I CASO: destinazione patrimoniale e famiglia
I CASO: destinazione patrimoniale e famiglia

Tizio, legalmente separato con un figlio avuto dalla convivente Caia, casalinga, è proprietario di tre immobili di valore pressoché identico. Intende destinare a Caia, vita natural durante, un immobile al fine di assicurarle un’abitazione e i frutti in considerazione del suo apporto di lavoro tra le mura domestiche. Inoltre, ove possibile, intende destinare a se stesso un altro immobile in considerazione dell'età avanzata e di non aver maturato trattamenti pensionistici.

L'interesse meritevole di tutela tra liceità dell'atto di destinazione e opponibilità dell'effetto della separazione patrimoniale
di Mario Nuzzo

Destinazioni tipiche e atipiche
di Raffaele Lenzi

Destinazioni e fiscalità indiretta
di Adriano Pischetola

Soluzioni e clausole
di Concetta Priore

Soluzioni e clausole
di Cesare Spreafico

AVVERTENZA
Schemi e soluzioni applicative vengono proposti come modelli di studio e riflessione.

PUBBLICAZIONE
» Indice
» Approfondimenti